News

Le clamorose novità della vigilia

Le clamorose novità della vigilia

Anna Incerti con Debora Toniolo a Udine correranno la staffetta 10k+10k. Pertile al via della Maratonina con un sogno: primo italiano a vincere.

Anna Carmela Incerti Debora TonioloLa Maratonina di Udine giorno dopo giorno riserva clamorose novità. Le neo campionesse d’Europa di maratona a squadre Anna Carmela Incerti e Debora Toniolo saranno infatti al via della staffetta 10k + 10k che si correrà in contemporanea alla Maratonina e il cui passaggio di testimone avverrà a Colugna. La Incerti affronterà la frazione finale per ricevere in piazza Libertà l’applauso dei suoi “concittadini” di adozione: i friulani.

Ruggero PErtileLa seconda notizia che tecnicamente può attirare ancor di più l’attenzione di addetti ai lavori e sportivi è quella della partecipazione di Ruggero Pertile, dell’Assindustria Padova, alla Maratonina.
“Ruggero sta bene e viene a Udine per correre forte – ha dichiarato il suo manager Marcello Magnani -. Lo farà alla luce del bell’Europeo che ha disputato da gregario di lusso (6° posto dopo aver a lungo lavorato per la squadra e per Daniele Meucci)”.
“La decisione tardiva di correre qui e è dipesa dalla scelta di Ruggero su quale maratona affrontare in autunno – ha proseguito Magnani -. In ballo c’erano infatti le Maratone di Torino e Venezia. Se avesse scelto Venezia la preparazione in altura era programmata da metà settembre a metà ottobre, quindi niente Udine. Ha optato per Torino, e Udine cade a pennello. Pertile è una garanzia assoluta in fatto d’affidabilità. Ha ricordi forti a Udine, città che lo ha sempre accolto a braccia aperte e dove nel 2007 con la maglia azzurra dei Campionati del mondo di mezza maratona siglò il suo personal best: 1h02’17’’.
Pertile ha infatti un sogno: essere il primo italiano a rompere l’egemonia del Kenia alla Maratonina di Udine. Per farlo dovrà vedersela con una schiera di africani: dal Kenia Robert Kipkoech Kirui, 22enne emergente; Gideon Kiplagat Kurgat, esperto e talentuoso e David Kiplagat Tum; dall’Uganda Simon Rugut e James Kibet assetati di gloria. Sono corridori bravi ma non paragonabili a mostri come Geoffrey Mutai, Benson Barus o Patrick Ivuti. Potrebbe anche succedere e Udine e i friulani dovranno recitare una parte fondamentale per assieparsi a bordo strada a incoraggiare l’atleta in quella che appare un’impresa clamorosa.

pettorale Silvia GobbatoLa StraUdine Erp nel segno di Silvia.

Sarà ricordata così Silvia Gobbato, la giovane ragazza uccisa un anno fa lungo l’ippovia del Parco del Cormor. Tutti i partecipanti della stracittadina avranno un pettorale con un fiocco rosso per ricordare un “giovane fiore spezzato” e parte del ricavato sarà devoluto alle associazioni contro la violenza sulle donne.

MiniRun Despar, Corsa con il Cane, Nordic Walking.

Andrea PellizzariSabato 20 sarà la volta della Minirun Despar con tutti i bimbi pronti a correre sul nuovo percorso di 1 km e subito dopo potranno replicare con l’amico fedele a “quattrozampe motrici”. Infatti sarà il momento della Corsa con il cane. Domenica dopo la partenza della 15^ Maratonina Internazionale Città di Udine e della sfida tra le nazionali giovanili di Italia, Francia e Serbia, sarà dato il via alla StraUdine Erp insieme alla Nordic Walking in collaborazione con Keep Moving e alla SingleRun, quest’ultima dedicata alla ricerca dell’anima gemella. L’amico Andrea Pellizzari già delle Iene sarà lo splendido “mattatore” della due giorni udinese.

L’Amway Active Tour arriva a UDINE per la XV MARATONINA CITTÀ DI UDINE

fotoNutriliteNUTRILITE by Amway sponsor ufficiale della manifestazione

L’Amway Active Tour, un calendario di eventi sportivi in tutta Italia sponsorizzati da NUTRILITE™, brand numero uno al mondo nella produzione di vitamine e integratori alimentari1, arriva a Udine il 20 e 21 settembre per la XV MARATONINA CITTÀ DI UDINE.
I prodotti NUTRILITE sono distribuiti in esclusiva da Amway, leader mondiale nella Vendita Diretta, i cui incaricati saranno presenti durante tutta la manifestazione con uno stand dedicato alla promozione di principi quali l’importanza di uno stile di vita attivo e di una corretta alimentazione.
Gli esperti Amway saranno inoltre a disposizione per distribuire materiale informativo, al fine di ricevere consigli personalizzati e migliorare così le proprie abitudini alimentari.
Gli integratori alimentari NUTRILITE per lo sport, in particolare NUTRILITE Strive+™, saranno offerti a tutti i partecipanti nei punti di ristoro lungo il percorso e distribuiti gratuitamente a tutti gli spettatori della maratona presso lo stand dell’Amway Active Tour.
Per maggiori informazioni visita la Team NUTRILITE Online Community:
www.teamnutrilite-community.eu/it/

Insieme a ERP nella corsa contro i rifiuti

Insieme a ERP nella corsa contro i rifiuti
Ricicliamo insieme i rifiuti elettrici, elettronici e le pile esauste!
Invitiamo tutti a portare tali rifiuti (max 5 kg) al gazebo di ERP per un loro corretto smaltimento.
In regalo un utile gadget da corsa!
Si possono portare: pile stilo, mini-stilo, cellulari, radioline, phon, PC, ferri da stiro, ecc.
www.erp-recycling.it

Artisti nell’Ospitalità

Astoria Hotel Italia (4 stelle – nel centro storico della città) e Hotel Friuli (3 stelle – a pochi passi dal centro storico e facilmente raggiungibile) offrono uno sconto del 10% agli iscritti alla gara. Tutte le informazioni nel pdf allegato: scontoHotel.pdf

Il 21 settembre Bonessi e BLS Run Team

Il 21 settembre Bonessi e BLS Run Team

Una carriera piena di ostacoli fino alla maglia azzurra a Chiba in Giappone
Micaela Bonessi prepara la seconda Maratonina: all’esordio nel 2009 corse in 1h18’46”

bonessi250Laureata con 110 e lode in politica del territorio all’Università degli studi di Trieste, la 34enne Micaela Bonessi, portacolori dell’Associazione Maratonina Udinese e specialista dei 3 mila metri siepi, ritorna a correre la mezza maratona e lo farà ancora nella corsa udinese del prossimo 21 settembre. L’atleta originaria di Ipplis, dopo una lunga e soddisfacente carriera agonistica passata tra pista e cross, a difesa dei colori della Libertas Udine, dell’Atletica Alto Friuli, dello Sterzing di Vipiteno, della Maratonina Udinese, un anno in prestito al Runner team 99 di Volpiano e il ritorno quest’anno alla Maratonina Udinese, si rimette dunque a calcare le strade, che probabilmente sarà il settore dove si dedicherà con maggior intensità da qui al futuro. Campionessa regionale in carica nella corsa campestre, detentrice del primato regionale sui 3 mila siepi (10’01”49), eletta atleta triveneta dell’anno 2010, un bagaglio di esperienze importanti anche nelle competizioni nazionali, seconda a Torino 2011 sui 3 mila siepi agli italiani e nello stesso anno argento ai tricolori indoor sulla stessa distanza ad Ancona, ha vinto con il personale di 9’18”76 sui 3 mila metri il meeting internazionale Idda e ha indossato per due volte la maglia azzurra ai campionati mondiali di corsa su strada a staffetta nel 2007 e nel 2010 a Chiba (Giappone) all'”Hanji Aoki Cup International Chiba Ekiden”.
L’atleta guarda al futuro con ottimismo e si appresta a disputare la seconda maratonina dell’anno. A Brugnera in primavera corse la distanza in 1h17’55” (seconda sul podio) e si prefigge di migliorare ancora il proprio limite. “Sarà la prima tappa di un percorso autunnale – ha detto la Bonessi – in cui mi dedicherò alle mezze maratone”.

BLSComunicato stampa
Alla Mezza di Udine anche il neonato BLS Run Team, gruppo legato alla Lega Friulana per il Cuore

Fb_SeidiudineseJPG
Ci sarà anche il gruppo Bls-Run Team, nato alcuni mesi fa in collaborazione con la “Lega Friulana per il Cuore”, alla prossima Maratonina Città di Udine. La Lega, presieduta dal dottor Fausto Borghi, ha pienamente condiviso l’iniziativa del gruppo, appoggiandola con entusiasmo. Bls sta per Basic Life Support, acronimo che contraddistingue le “manovre di supporto delle funzioni vitali di base”, da qui il nome del gruppo, che è composto da un manipolo di runners che, per mestiere, passione o cultura, sono abilitati alle manovre di rianimazione e defibrillazione.
Muniti di regolare tessera Fidal 2014 con varie società sportive regionali di appartenenza, alcuni lo fanno per mestiere, altri sono dei semplici volontari addestrati. Al di là di questo, tutti sono in grado di riconoscere e gestire precocemente i problemi derivanti da un eventuale arresto cardiaco.
L’obiettivo del gruppo di Gianni Stelitano, appassionato podista dell’Atletica 2000 Codroipo, è quella di portare a correre nelle varie competizioni i suoi ragazzi, riconoscibili da maglia e palloncini “dedicati” e che, in caso di bisogno, abbandonano la gara per soccorrere chi è in difficoltà.